Home Slide Show Prima pagina

Ex commercialista di Chianciano Terme assolto dall’accusa di evasione fiscale

Dopo un lungo processo, il tribunale di Siena ha assolto perché il fatto non sussiste un ex commercialista di Chianciano Terme che era accusato di avere nascosto al fisco quasi due milioni di euro. Si trattava di azioni di una società inglese operante nel campo del fotovoltaico, non dichiarate e sulle quali non erano state pagate le relative imposte. Ma secondo la tesi difensiva, accolta dal giudice, le azioni non erano mai state nella disponibilità del suo assistito. A fine maggio era stato assolto da un’imputazione analoga di evasione fiscale anche il direttore della società inglese, un avvocato di Siena.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena