Estra, approvato il bilancio d’esercizio 2017
30 Mar, 2018
estra-insegna

L’Assemblea dei Soci di Estra S.p.A. ha approvato il bilancio di esercizio al 31/12/2017, nonché preso atto dei dati del bilancio consolidato e della dichiarazione consolidata di carattere non finanziario alla stessa data. Nel 2017 Estra ha realizzato Ricavi totali consolidati pari a 1.016,5 milioni di euro (-2,7% rispetto al 2016), mentre il Margine operativo lordo (Ebitda) adjusted1 consolidato si è attestato a 86,7 milioni di euro (+4,9% rispetto al 2016) e l’Utile Netto adjusted consolidato è stato pari a 18,8 milioni di euro (+6,3% rispetto al 2016).

L’Assemblea ha inoltre assunto alcune deliberazioni connesse al processo di quotazione delle proprie azioni sul Mercato Telematico Azionario (MTA) organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A. e, ove ne ricorrano i presupposti, sul segmento STAR.

In particolare, l’assemblea ha approvato (i) in sede straordinaria un aumento del capitale con esclusione del diritto di opzione, mediante emissione di un massimo di n. 130.476.571 azioni ordinarie della Società prive di indicazione del valore nominale, da porre al servizio della quotazione, la cui efficacia è pertanto subordinata all’ammissione a quotazione delle azioni ordinarie di Estra S.p.A. sul MTA; e (ii) in sede ordinaria, ha nominato, sempre con efficacia subordinata all’avvio delle negoziazioni delle azioni, i consiglieri indipendenti che integreranno l’attuale Consiglio di Amministrazione, che passerà pertanto da 5 a 8 membri: Elena Bindi, Mauro Leoni e Francesca Zipoli si aggiungeranno a Francesco Macrì (Presidente), Alessandro Piazzi (Amministratore Delegato), Paolo Abati (Amministratore e Direttore Generale), Roberta De Francesco e Chiara Sciascia.