Esami diagnostici fino a notte, Giovannini: “In poco tempo ridurremo le liste d’attesa”
24 Lug, 2018
Giovannini Scotte scrivania

Tac e risonanze magnetiche fino a mezzanotte, visite ed esami in fasce orarie aggiuntive rispetto a quelle applicate finora. Tutto con agende di prenotazione elettroniche, ampliate e gestite dai Cup. Ne abbiamo parlato con il direttore generale dell’azienda ospedaliera Valtere Giovannini che ha spiegato quale sarà lo sforzo per cercare di ridurre le liste di attesa oggi con tempi inaccettabili anche per il dirigente. Grazie all’accordo siglato tra la Regione ed il personale sanitario, medici, infermieri e tecnici lavoreranno oltre l’orario di lavoro, con un compenso aggiuntivo, per svolgere gli esami diagnostici fino alla mezzanotte dal lunedì al sabato. “A Siena – ha detto Giovannini – si comincerà da subito, e si spera in pochi mesi di tornare ad un regime normale”.