Prima pagina

Enrico Rossi: “Mps, lo stato intervenga seguendo l’esempio di Bush negli Stati Uniti”

Il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi è intervenuto sul caso Mps: “Seguirei l’esempio di Bush – ha affermato – quando il ministro del bilancio nazionalizzò le banche in sofferenza e le rimise sul mercato, guadagnandoci”. “Propongo – ha detto Rossi – che sia lo Stato a entrare nel capitale delle banche e a non farlo in modo subdolo, ma in modo trasparente e chiaro per poi rivendere le azioni”. Rossi è anche intervenuto sui crediti deteriorati, ovvero quelli difficilmente esigibili, di MPS che, secondo quanto risulta, per l’80% sarebbero collocati fuori dalla Toscana. “Mi limito a dire che sono curioso di sapere a chi sono stati dati i soldi” dice Rossi, “questo per sapere dove si annida il capitalismo parassitario in Italia”. Il presidente Rossi è intervenuto anche su FB scrivendo: “Finché non avrò una risposta dagli organi ufficiali, fondazione, banca o ministero continuerò tutti i giorni a mettere questo post. Monte dei Paschi: fuori i nomi”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena