Emma Villas Volley, lo staff cresce: Martilotti nuovo secondo allenatore
25 Giu, 2015
Volley martilotti vice allenatore Emma Villasjpg

Lo staff tecnico della Emma Villas Volley si arricchisce con un importante nuovo ingresso: oggi è stato sottoscritto l’accordo con Alfredo Walter Martilotti, che sarà il secondo allenatore della prima squadra. Per lui si tratta della prima stagione in questo ruolo, ma ha già maturato un’esperienza di alto livello come scout man e assistente tattico nelle migliori squadre italiane. Ha iniziato la carriera come collaboratore tecnico a Corigliano Calabro, dove ha contribuito come scout man e assistente allenatore alla promozione in A1. Quindi al fianco di Marco Bonitta ha partecipato all’avventura olimpica della Nazionale femminile polacca culminata nella partecipazione ai Giochi di Pechino del 2008, successivamente è stato ad Aprilia, poi al fianco di Alberto Giuliani e Francesco Cadeddu a Cuneo e Macerata, dove ha contribuito alla conquista di tre scudetti (uno in Piemonte, due nelle Marche), della Coppa Cev a Cuneo, insieme a una Coppa Italia e una Supercoppa, più altre due Supercoppe a Macerata.
“Ricoprirò un ruolo nuovo – ha dichiarato Martilotti – ma la principale garanzia è la figura di Romano Giannini: cercherò di essere una spalla importante, dando il mio contributo ma anche apprendendo molto. Di certo non mi manca l’entusiasmo e la voglia di fare bene anche dalla panchina”. Il percorso di Chiusi, per certi versi, ricalca quello della sua Corigliano: “È una crescita importante, ma la società ha dimostrato fin qui di sapere compiere i passi giusti per adattarsi alle nuove realtà. Per me si tratta di un’opportunità molto stimolante. Il rapporto nasce dalla conoscenza con il direttore generale Pistolesi, che ho avuto a Cuneo: è stato determinante sapere di essere una prima scelta, un valore aggiunto. Non ci ho pensato un attimo, anche perché avrò l’opportunità di dare tutto me stesso ma anche di prendere e imparare molto”. La collaborazione con coach Giannini? “Ci siamo conosciuti sui campi e anche da avversari ci siamo sempre rispettati molto, l’intesa tra di noi potrà essere un valore aggiunto”.