Emma Villas, under 19 campione regionale per il secondo anno consecutivo
26 Apr, 2016
foto Emma Villas under 19

L’under 19 della Emma Villas ha conquistato il titolo di campione regionale per il secondo anno consecutivo battendo, a Città di Castello per tre set a uno, i pari quota della Sir Safety Perugia. I ragazzi di mister Cruciani, dopo aver dominato durante tutto il campionato, hanno dimostrato di essere i più forti anche nella partita “secca” della finale che pure era iniziata in salita. Il primo set lo conquista perentoriamente la Sir con il punteggio finale di 17-25 grazie soprattutto ad una grande capacità in battuta che è riuscita a mettere in seria difficoltà la ricezione bianco/blu e di conseguenza tutta la fase di cambio palla. Alla lunga però i duri mesi di allenamento sostenuti dai giovani leoni si sono fatti sentire e riorganizzate le idee la partita è rientrata nei binari giusti. Il secondo e il terzo set sono giocati sul filo del punteggio ed entrambi terminano a favore della Emma Villas per 25-21. Lavorata ai fianchi la Sir inizia il quarto parziale senza quel mordente necessario e il set decisivo scivola via fino al conclusivo 25-7 che consegna partita, titolo e medaglia alla truppa guidata in panchina da Simone Cruciani e Andrea Benicchi.

“I ragazzi sono stati eccezionali – dichiara Simone Cruciani primo allenatore under 19 Emma Villas Volley – un gruppo meraviglioso che ha dimostrato di saper vincere grazie alla totalità della squadra. Il titolo regionale è la giusta ricompensa per il lavoro che abbiamo fatto durante tutto l’anno e un grazie non può che andare ovviamente ai ragazzi, allo staff e anche ai genitori che hanno permesso di seguire gli allenamenti con costanza e dedizione. Vincere una finale in rimonta, dopo un set sofferto grazie all’ottimo gioco dei nostri avversari che ci hanno messo in grande difficoltà, è stato bellissimo perché alla fine abbiamo dimostrato di essere comunque i più forti. Adesso ci godiamo questa vittoria, ma il tempo delle vacanze è ancora lontano. Dobbiamo rientrare in serie C e giocare a testa alta le partite n casa contro Spoleto e contro Terni e poi dobbiamo rituffarci di nuovo nel mondo delle giovanili ed onorare al meglio sia le finali di Junior League che le finali nazionali. In entrambe le manifestazioni proveremo a fare del nostro meglio senza obiettivi particolari se non quello di tenere alto in nome e la maglia della Emma Villas combattendo in ogni partita fino all’ultima palla.”

“Sono molto contento del risultato ottenuto dai nostri ragazzi – dichiara Luigi Banella dirigente responsabile del settore giovanile Emma Villas Siena – che hanno saputo non solo vincere, ma addirittura riconfermarsi campioni dopo lo scorso anno e questo non è mai facile. Abbiamo saputo gestire le difficoltà anche emotive che all’inizio della gara ci hanno messo i freni, ma poi alla lunga siamo stati bravi ad uscire fuori e far vedere tutto il nostro potenziale. Questo titolo è il giusto coronamento per il percorso fatto da un bel gruppo di ragazzi che ha sempre affrontato i propri impegni con grande passione e serietà e per questo anche i miei ringraziamenti non possono che andare agli atleti, allo staff e ai genitori che si sono dimostrati preziosissimi. Adesso ci aspettano due manifestazioni di grande importanza. Sia nella Junior League che alle Finali Nazionali proveremo a fare del nostro meglio e in particolare in quest’ultima proveremo a migliorare il piazzamento dello scorso anno. Molto dipenderà anche dagli abbinamenti, ma altrettanto importante sarà scendere in campo giocando la pallavolo che conosciamo e poi i conti li faremo alla fine.”

I prossimi impegni dell’under 19 della Emma Villas saranno, quindi, a Castellana Grotte dal 19 al 22 maggio con le finali di Junior League mentre le finali nazionali si svolgeranno a Parma dal 2 al 5 giugno. In attesa di questi importanti impegni tutta la società si congratula e si complimenta per il grande traguardo raggiunto da: Leonardo Fantauzzo, Simone e Daniele Pellegrini, Luca Berruti, Filippo Pugnalini, Leonardo Segatori, Michele Rende, Gabriele Gonzi, Luca Tittarelli, Federico Bernardi, Giulio Giardini e Gabriele Di Scala, Simone Cruciani (primo allenatore), Andrea Benicchi (secondo allenatore)