Emma Villas Siena, due partite di campionato in sette giorni
3 Gen, 2017
emma-villas-siena-kemas-lampel-santa-croce-108

Le vacanze sono state brevissime per la Emma Villas che adesso, dopo aver raggiunto lo storico traguardo della finale di Coppa Italia (che giocherà domenica 29 gennaio alle ore 14 contro la Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania) si trova a dover affrontare due partite in appena una settimane.

Tra l’altro si tratta di due gare ostiche e dall’esito tutt’altro che scontato. La formazione biancoblu allenata da coach Paolo Tofoli tornerà infatti sul taraflex per un match già giovedì 5 gennaio, alle ore 20,30, per quella che sarà la prima sfida ufficiale dell’anno 2017. La Emma Villas si sposta nelle Marche, a Civitanova, e l’avversaria di turno è la GoldenPlast Potenza Picena. Una formazione, questa, assai temibile, visto anche l’ottimo momento di forma attraversato dai ragazzi allenati da coach Adriano Di Pinto. I marchigiani infatti nell’ultimo turno di campionato disputato nel 2016 sono riusciti addirittura a sbancare il PalaMalè, impianto viterbese dove gioca le proprie sfide interne la Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania. E lo hanno fatto con una prestazione sorprendente, vincendo per tre set a zero e aggiudicandosi l’ultimo parziale con il punteggio in proprio favore di 25-15. E’ stata, questa, una gara nella quale è stata dimostrata e confermata ancora una volta la crescita stratosferica che sta vivendo il giovanissimo schiacciatore in forza alla GoldenPlast Potenza Picena, Andrea Argenta: il ragazzo, che ha appena 20 anni, è al suo secondo anno in Serie A2 dopo l’annata vissuta nella passata stagione con la maglia del Club Italia Roma. A Viterbo ha totalizzato 22 punti, risultando decisivo per la vittoria della sua squadra. La giovane stellina è in quarta posizione per quel che riguarda gli indici di valutazione che misurano i migliori schiacciatori dell’intero campionato ed è quarto anche per punti realizzati per set; è invece secondo per punti totali messi a segni in questo torneo, 295. E’ lui il giocatore più temibile di una squadra dove militano però anche altri elementi da tenere in considerazione, come l’altro schiacciatore, il 30enne Alberto Bellini (che a Viterbo ha realizzato 13 punti), il 20enne centrale Lorenzo Codarin e l’altro centrale, di 21 anni, Omar Biglino, anch’egli con un passato nel Club Italia Roma.
La GoldenPlast Potenza Picena con la vittoria a sorpresa contro Tuscania ha agganciato in classifica la quinta posizione, a pari punti con la Kemas Lamipel Santa Croce; tra le due formazioni sarà quindi un gran duello per poter conquistare l’ultima posizione valida per poter centrare la qualificazione alla poule promozione nella seconda fase. Siena andrà quindi ad affrontare una compagine che si gioca molto nelle ultime cinque partite della prima fase, ritrovandosi a lottare per un obiettivo che forse ad inizio della stagione era insperato per il giovane team allenato da coach Di Pinto.
Siena deve rimanere con la concentrazione sempre molto alta. La sfida a Mondovì valevole per la semifinale della Coppa Italia di Serie A2 ha accorciato le vacanze natalizie, proprio per l’impegno in Piemonte del 29 dicembre scorso. Ma quella è stata una giornata storica per la società biancoblu, che ha conquistato il diritto di andare a giocarsi una finale nazionale, davanti a migliaia di spettatori che assieperanno il palazzetto dello sport di Casalecchio di Reno per assistere prima alla gara tra Emma Villas Siena e Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania e poi alla finale della Coppa Italia della SuperLega.
Proprio Siena e Tuscania si ritroveranno domenica 8 gennaio al PalaEstra alle ore 18 per una sfida di campionato che sarà anche una sorta di antipasto della finale di Coppa Italia. I senesi ed i viterbesi giocheranno un match valido per la sesta giornata di ritorno della prima fase di campionato e si ritroveranno dopo la sfida vissuta al PalaMalè lo scorso 13 novembre. Un match, quello, nel quale si imposero i ragazzi di coach Paolo Montagnani al termine di una sfida assolutamente lottata e combattuta, nel corso della quale però i laziali dimostrarono maggiore lucidità e determinazione nei frangenti chiave. Tuscania vinse quella partita per 3-1, sospinta dai 24 punti di Shavrak e dai 20 di De Souza. Per la Emma Villas fu la prima sconfitta stagionale, che tra l’altro costò la perdita della prima posizione di classifica in favore della Bcc Castellana Grotte, un posizionamento riconquistato solamente all’inizio del girone di ritorno.
La prevendita per assistere alla gara di campionato tra Emma Villas Siena e Maury’s Italiana Assicurazioni Tuscania è già attiva online all’indirizzo http://www.ciaotickets.com/evento/emma-villas-volley-tuscania.
La biglietteria del PalaEstra sarà aperta sabato 7 gennaio dalle ore 17 alle 19 e domenica 8 gennaio dalle ore 10 alle 13 e dalle 15,30 in poi.
Domani, martedì 3 gennaio, saranno comunicate le informazioni per le prenotazioni dei biglietti della finale di Coppa Italia del prossimo 29 gennaio e per la trasferta con i pullman.