Emma Villas in trasferta a Castellana Grotte per iniziare bene il 2018
3 Gen, 2018
Emma Villas muro

Dopo avere chiuso in maniera ottimale il 2017 la Emma Villas Siena vuole iniziare allo stesso modo il 2018. Potrà cercare di farlo in Puglia, al PalaGrotte di Castellana Grotte dove il team di coach Juan Manuel Cichello sarà impegnato mercoledì 3 gennaio alle ore 20,30.

Una sfida, questa, assolutamente delicata per i senesi che sono chiamati a mostrare anche in trasferta il bel gioco espresso nell’ultima gara interna di campionato, disputata sabato 30 dicembre al PalaEstra e vinta con il risultato di 3-0 contro la Sigma Aversa, team che compete come la Emma Villas Siena per centrare un posto nella Pool Promozione. Contro i campani i senesi hanno mostrato una grande prestazione di squadra.

Nelle otto gare giocate lontano dal PalaEstra in questo campionato la Emma Villas ne ha vinte solamente due (all’esordio a La Spezia contro Massa per 2-3 e all’Eurosuole Forum di Civitanova Marche per 0-3 contro Potenza Picena). A queste gare vanno aggiunte nel computo stagionale le due sfide di Coppa Italia disputate in trasferta: il match dei quarti di finale vinto al PalaMalè di Viterbo (0-3) contro Tuscania e la semifinale invece persa a Bergamo (3-0).

Occorre, rispetto a quanto visto finora, una inversione di tendenza nei match fuori casa per poter difendere la posizione raggiunta in classifica (terzo posto nel girone bianco con 30 punti) e poter quindi centrare un posto nella Pool Promozione. La gara che verrà affrontata a Castellana Grotte sarà la quartultima di questa prima fase del campionato: Siena dovrà poi giocare in casa contro Roma, andare a Reggio Emilia e chiudere infine al PalaEstra contro Catania.

Il match a Castellana Grotte sarà anche sfida di ex. Nel team senese milita Vincenzo Spadavecchia, che è nato nel 1993 a Terlizzi, in provincia di Bari, e che proprio con la maglia della Materdomini Castellana Grotte ha giocato dal 2011 fino al 2014-2015 (avendo come compagni di squadra i vari Morelli, Libraro, Cazzaniga, Pedron). Nella Materdomini di questa stagione militano tre giocatori che hanno vestito la casacca biancoblu: l’opposto Cesare Gradi, classe 1988, è l’ultimo in ordine di tempo ad essersi trasferito in Puglia; in estate erano passati da Siena a Castellana Grotte anche Stefano Patriarca, classe 1987, che alla Emma Villas ha giocato da centrale mentre alla Materdomini è stato utilizzato come opposto, ed il libero, classe 1995, Leonardo Battista. Si tratta di tre giocatori che hanno vissuto con la casacca senese il trionfo nella Coppa Italia di Serie A2 della scorsa stagione.

Castellana Grotte è attualmente decima in classifica nel girone bianco con 14 punti conquistati, frutto di un cammino composto da cinque vittorie e undici sconfitte. I pugliesi hanno appena vissuto una straordinaria giornata sconfiggendo tra le mura amiche la Kemas Lamipel Santa Croce con il punteggio di 3-2, rimontando tra l’altro da una situazione di svantaggio di 0-2.

Grandi protagonisti di questo match lo schiacciatore Alessio Fiore (classe 1982, alla nona stagione in Serie A2) e l’opposto Cesare Gradi, autori rispettivamente di 25 e di 21 punti. Sono stati invece 11 i punti del 18enne schiacciatore calabrese Daniele Lavia. Ha appena compiuto 19 anni uno dei centrali: Giovanni Maria Gargiulo, nato a Sorrento e cresciuto nel settore giovanile della Materdomini mentre sono poco più grandi i pari ruolo Enrico Pilotto e Fabrizio Garofolo (entrambi classe 1998). Ha 21 anni il palleggiatore Sebastiano Marsili, che nonostante la giovane età ha già vestito le maglie di Civita Castellana e di Bergamo. Il libero è Leonardo Battista che sta confermando in questa stagione le buonissime doti e qualità già mostrate nella scorsa annata a Siena. Coach Maurizio Castellano si è tolto finora alcune belle soddisfazioni (come la vittoria contro Santa Croce) riuscendo a far crescere i giocatori che allena.

La Emma Villas ha l’obiettivo di tornare dalla Puglia con punti in più in classifica. La squadra senese si è allenata questa mattina prima di salire in pullman per effettuare il trasferimento. Domani mattina è in programma la seduta di rifinitura al PalaGrotte.

La gara sarà visibile online in diretta streaming sulla piattaforma Sportube (www.sportube.tv) al costo di 2,90 euro.

Dopo il match in Puglia la Emma Villas tornerà immediatamente a Siena perché domenica 7 dicembre in viale Sclavo alle ore 18 la squadra di coach Juan Manuel Cichello giocherà un’altra sfida importantissima andando ad affrontare la Ceramica Scarabeo Gcf Roma.

Per assistere a questa sfida al PalaEstra è già attiva la prevendita. I biglietti possono essere acquistati online nella piattaforma CiaoTickets (all’indirizzo https://www.ciaotickets.com/evento/emma-villas-siena-ceramica-scarabeo-gcf-roma) e nei punti vendita convenzionati.

La biglietteria del PalaEstra sarà invece aperta venerdì 5 gennaio dalle ore 16 alle ore 19 e domenica 7 gennaio dalle ore 10,30 alle ore 13 e dalle ore 15,30 in poi.