Emma Villas, Fabroni: “E’ salito il livello del campionato, affronteremo squadre molto forti”
27 Lug, 2017
Emma Villas Marco Fabroni

Le vacanze nel mondo della pallavolo stanno per finire. In casa Emma Villas Siena l’inizio della preparazione è fissato per il 16 agosto, quando i giocatori biancoblu cominceranno ad allenarsi agli ordini di coach Bruno Bagnoli e dello staff tecnico. Poi spazio alle amichevoli, mentre la data dell’inizio del campionato è il prossimo 24 settembre. Un giorno nel quale la compagine senese osserverà il turno di riposo, per poi disputare la gara successiva il primo ottobre in trasferta, nel palazzetto dello sport di Massa. L’esordio casalingo sarà nel turno seguente, l’8 ottobre, contro Alessano, formazione che quest’anno è allenata da coach Paolo Tofoli. Seguiranno un altro turno casalingo, l’11 ottobre, contro Potenza Picena e la trasferta il 15 ottobre nel match contro Grottazzolina. Il gruppo bianco, quello nel quale è inserita la Emma Villas, è formato da undici squadre: ognuna di queste osserverà quindi un turno di riposo sia nel girone di andata che in quello di ritorno. Nel gruppo blu sono inserite compagini che nella scorsa stagione hanno “battagliato” con Siena in varie fasi della stagione: Spoleto, Bergamo, Tuscania, solo per citarne alcune.

“E’ la prima volta in carriera che mi capita di osservare il turno di riposo alla prima giornata – commenta il palleggiatore del team senese, Marco Fabroni –. Nel periodo di preparazione giocheremo alcune amichevoli, la cosa importante è arrivare preparati al primo impegno ufficiale della stagione. Quest’anno in Serie A2 affronteremo squadre molte forti; mi sembra che tante società, a partire da Spoleto, si siano mosse bene sul mercato. Anche altri team come Civita Castellana (che ora giocherà a Roma) e Grottazzolina hanno effettuato buone operazioni di mercato. Già nel primo girone faremo alcune trasferte lunghe ma giocheremo anche dei derby contro Santa Croce e Massa. Non era mai capitato che si dovesse giocare così tanto, quest’anno affronteremo moltissime partite e sarà importante il contributo di tutti i giocatori del roster. In estate ho proseguito il lavoro fisico per tenermi allenato, sin da giugno sono in costante contatto con Omar Pelillo che mi ha consigliato cosa fare per rimanere in buone condizioni di forma”.

“Non so dire se il turno di riposo alla prima giornata possa essere considerato un vantaggio o uno svantaggio – afferma lo schiacciatore della Emma Villas Siena, Filippo Vedovotto –. Certamente sarebbe stato peggio avere il riposo all’ultima giornata. Giocheremo al PalaEstra solamente alla terza, però avremo l’occasione di giocare di fronte al nostro pubblico già in alcune amichevoli. Le prime partite sono sempre molto dure, dovremo fare attenzione. Nel primo girone affronteremo alcuni nostri ex compagni che sarà bello ritrovare e in generale sfideremo compagini di qualità, come Civita Castellana, Aversa e Reggio Emilia. Faremo alcune trasferte al sud, dove sono sicuro che ci attenderanno palazzetti dello sport veramente caldi come penso che accadrà in casa della Materdominivolley.it Castellana Grotte, di Alessano e di Catania. Altre squadre molto forti, come Spoleto, credo che le affronteremo più avanti nel corso del campionato. I nostri obiettivi sono gli stessi della scorsa stagione, quindi fare bene, vincere il più possibile, far divertire il nostro pubblico e arrivare pronti sia da un punto fisico che mentale alla parte finale dell’annata”.