Facebook Posts Sport

Emma Villas Aubay Siena, il prossimo impegno sarà ancora in trasferta a Castellana Grotte

Riprende domani la preparazione della Emma Villas Aubay Siena, che avrà adesso quasi due settimane di tempo per preparare la prossima gara ufficiale. Nell’ultimo turno di campionato i senesi sono usciti sconfitti al tiebreak a Castellana Grotte contro la Materdomini, una sfida durata oltre due ore nel corso della quale i padroni di casa sono riusciti a ribaltare il risultato conquistando alla fine il successo dopo cinque set.

 

La prossima gara in programma per Siena sarà ancora a Castellana Grotte, questa volta contro la Bcc. La sfida è in calendario domenica 1 marzo a partire dalle ore 19. Siena affronterà un’altra lunga trasferta in Puglia e andrà a giocare contro altri ex: dopo avere sfidato Patriarca e Battista della Materdomini si troverà di fronte Fabroni e Vedovotto. La Bcc Castellana Grotte è attualmente quarta in classifica con 35 punti e nell’ultimo turno ha perso per 3-0 ad Ortona, con la Sieco Service che grazie a questo successo si è issata in terza posizione di graduatoria. Domenica 23 febbraio il campionato di Serie A2 si ferma perché quel giorno alla Unipol Arena di Casalecchio di Reno verrà disputata la finale della Coppa Italia di categoria (e anche della Coppa Italia di Superlega) che vedrà scendere in campo Bergamo e Brescia.

 

Venerdì 21 febbraio la Emma Villas Aubay Siena disputerà nel pomeriggio un allenamento congiunto sul campo della Kemas Lamipel Santa Croce.

 

Al PalaGrotte contro la Bcc la Emma Villas Aubay Siena giocherà una gara valevole per l’ottava giornata del girone di ritorno. In casa al PalaEstra Siena tornerà a giocare nel turno successivo, in programma domenica 8 marzo, quando la compagine allenata da coach Gianluca Graziosi sfiderà la Sinergy Mondovì.

 

“Giocare a Castellana Grotte non è mai semplice, c’è anche un pubblico molto caloroso che sostiene sempre la squadra di casa – ha commentato al termine dell’ultimo match il centrale della Emma Villas Aubay Siena, Matteo Zamagni –. Noi non abbiamo giocato la nostra migliore pallavolo, abbiamo le nostre colpe dato che abbiamo permesso loro di credere nella rimonta e non abbiamo approfittato dei momenti nei quali l’inerzia della sfida sembrava a nostro vantaggio. Tuttavia da una gara come questa non è tutto da buttare, si può anche imparare tanto da questa sconfitta e far proprie delle cose che possono esserci utili nel nostro percorso di crescita. I prossimi giorni saranno molto importanti per l’allenamento da svolgere in palestra, avremo modo e tempo di recuperare un po’ di energie e di lavorare sugli aspetti che ci devono servire per fare un ulteriore salto di qualità”.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena