E’ scomparso il regista senese Sergio Micheli
17 Set, 2015
micheli

Lutto nel mondo della cultura senese, e non solo. E’ scomparso ieri Sergio Micheli, uomo di cinema, punto di riferimento del mondo universitario, regista e scrittore. Docente all’Università per Stranieri di storia del cinema aveva collaborato con importanti registi come Antonioni e scritto circa 30 saggi dedicati al mondo di celluloide, specializzandosi sul cinema del Est Europa.  Per questo era stato insignito della Laurea honoris causa dalla nuova Univerità di Sophia nel 2005. “L’ho conosciuto a metà negli anni Novanta – racconta Simone Petricci, presidente dell’associazione Campo&Controcampo – quando collaborai con lui ad alcune attività che venivano svolte dalla cattedra di Storia e critica del Cinema dell’Università per Stranieri. Ma Sergio non è stato solo un docente universitario, ha avuto un ruolo importante di studioso nel mondo cinematografico internazionale ed ha lavorato anche per Siena, recuperando testimonianze audiovisive di vita cittadina e di palio, cedute poi al Canale Civico di Siena. E’ stato anche lui un realizzatore di numerosi video. E’ veramente difficile sintetizzare la sua attività, che partiva dal cinema per analizzare il rapporto della ‘settima arte’ con le altre, come per esempio il fumetto: lui era un noto conoscitore, analista e critico di fumetti”.