Facebook Posts Home Slide Show

Due cortometraggi poggibonsesi unici della Toscana in finale al premio nazionale Cinefrutta

I due cortometraggi Ode a frutta e verdura (https://www.youtube.com/watch?v=ePFsM2VfQvc) Fruttix e Verdurix (https://www.youtube.com/watch?v=kaonlrV8Wgw) realizzati dagli studenti della 2B e 1B della scuola media Marmocchi, Istituto Comprensivo 1 di Poggibonsi, sono approdati in finale a Cinefrutta, il festival per cortometraggi sul tema della sana alimentazione giunto quest’anno alla settima edizione. «Anche durante la didattica a distanza (dad), la cultura non si ferma. E questo è un buon esempio di dad dove le tecnologie informatiche e i dispositivi digitali sono stati usati per promuovere buone pratiche», spiega la professoressa Silvia Cortigiano che ha curato la realizzazione dei video e coordinato gli studenti. «Anzi. La creatività e la fantasia dei ragazzi non hanno limiti di spazio e di tempo e, soprattutto, non si chiudono in una classe». Oltretutto, continua Cortigiano, «sono proprio le situazioni difficili a sviluppare l’ingegno e che si esprime quando dobbiamo superare le barriere imposte dagli altri».

Il tema. Scopo dei cortometraggi è stato quello di sensibilizzare i giovani ad uno stile di vita sano che comprenda il consumo regolare di frutta e verdura. «Le due classi – sottolinea Cortigiano – hanno saputo declinare il messaggio di una sana alimentazione, nonostante non potessero essere vicini fisicamente, attraverso principi alimentari applicati proprio quando siamo stati costretti a stare in casa per via della quarantena». Un tema, «sviluppato in autonomia dai ragazzi, dove si trovano riflessione critica e buon uso della tecnologia, tutto insieme dalla regia effettuata dall’insegnante», conclude Cortigiano.

Il festival. Le classi invitate alla finale del 29 maggio, il cui corto sarà proiettato durante la mattinata, sono state selezionate tra oltre cento da tutta Italia, riceveranno il Premio Selezione Cinefrutta. Sarà poi la giuria tecnica a scegliere quale delle opere si aggiudicherà il premio per Miglior cortometraggio e un assegno per forniture scolastiche. Una giuria popolare invece sceglierà i vincitori dei due premi principali: il Premio del pubblico sarà assegnato tramite la preferenza espressa con voto online sulla pagina Youtube www.youtube.com/user/cinefruttacorti mentre il Premio speciale Facebook andrà al corto la cui foto pubblicata sul profilo facebook www.facebook.com/cinefrutta avrà ricevuto più like. Le votazioni online si sono aperte oggi e si concluderanno il giovedì prossimo alle 11.

La premiazione. La cerimonia di premiazione si terrà il 29 maggio alle 9.30 con una diretta Facebook. L’ospite d’onore di questa edizione sarà l’attore e regista Carlo Verdone che si collegherà in diretta web con gli studenti, insegnanti e ospiti che parteciperanno in remoto all’evento. Sarà dunque creata una sala virtuale che, causa Covid-19, sostituirà la location che solitamente ospita la finale del concorso (la sala Truffaut della Cittadella del Cinema di Giffoni Valle Piana – Sa) e nella quale interagiranno in videoconferenza i rappresentanti delle organizzazioni di produttori (Op) promotrici, referenti del Giffoni Film Festival e rappresentanti delle istituzioni. Il festival è promosso dalle Op Alma Seges, AOA e Terra Orti in collaborazione con il Giffoni Experience.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena