Doppio Carnevale a Murlo
22 Feb, 2017
carnevale maschere

Il Carnevale a Murlo raddoppia, grazie alle due principali frazioni che danno vita, ognuna, a sfilate di carri domenica, 26 febbraio. Si tratta di una sorta di sfida a distanza, che sarà valutata da un’autorevole giuria composta dall’attore Alessandro Calonaci, dallo scrittore Luigi Bicchi, dai giornalisti Marco Brogi e Annalisa Coppolaro. Saranno giudicati i carri dedicati a un tema ecologico come la raccolta differenziata ma anche quelli a tema libero. Dietro a ciò, ovviamente, c’è un sano e scherzoso campanilismo, come la voglia di far divertire residenti e ospiti di ogni età. Sono le associazioni, insieme al Comune, le protagoniste delle iniziative: dalla proloco, alla Sorba, all’Arci, come la Parrocchia dei santi Giusto e Clemente di Casciano e il circolo culturale Helder Pessoa Camara.

L’articolato programma di domenica prevede a Vescovado (ore 14,30) il raduno dei carri in piazza Umberto e la sfilata, quindi (ore 16) l’estrazione del concorso a premi. A Casciano il raduno dei carri allegorici avviene in piazza Carlo Alberto Dalla Chiesa (ore 15.30, inizio sfilata ore 16), con l’accompagnamento musicale della Filarmonica di Rapolano Terme. A fine sfilata, intrattenimento per i ragazzi nel vecchio cinema parrocchiale. Come si vede, orari sfalsati permettono di poter assistere a entrambe le iniziative, vista la breve distanza che separa i due borghi. Da segnalare, sempre a Casciano, un’apericena di Carnevale, sabato 25, al vecchio cinema, con giochi anche in questo caso riciclati, ricco buffet e musica dal vivo. C’è una coda, infine, martedì 28 febbraio, con la recita della scuola primaria (auditorium della scuola, ore 14,30). A seguire la premiazione da parte del carro giudicato migliore sul tema della raccolta differenziata. Infine (ore 19.30), cena con musica al circolo Arci, premiazione delle maschere e del carro a tema libero.