Doppio appuntamento per la prima giornata di Metamorfosi
14 Mar, 2018
metamorfosi

Al via venerdì 16 marzo, il Festival Metamorfosi con un doppio appuntamento che vedrà al centro musica e teatro. L’evento inaugurale della rassegna, che fa parte del cartellone del Festival Siena Città Aperta, è in programma alle 19 all’interno del Cortile del Podestà del Palazzo Pubblico in piazza del Campo dove andrà in scena “Percussioni in Chianti”, uno spettacolo-concerto di Egumteatro, che nasce dal progetto di laboratorio musicale condotto dal senegalese Joel Djabang. Uno spettacolo che rappresenta la dimostrazione del lavoro svolto nel corso del laboratorio rivolto agli ospiti residenti in due centri di accoglienza per migranti nelle frazioni di Casetta e San Piero, progetto sostenuto dal Comune di Castelnuovo Berardenga e realizzato in collaborazione con Oxfam e Cooperativa Sociale Pangea. L’ingresso al concerto è gratuito. La stessa sera, al Teatro dei Rozzi, alle 21.15 andrà in scena “Straniero”, spettacolo corale dedicato ad un tema delicato e quanto mai attuale come la diffidenza nei confronti “dell’altro”. “Straniero” è l’ultimo lavoro della Compagnia dei Girasoli, gruppo formatosi più di dieci anni fa che porta avanti un percorso di attività teatrale attraverso un laboratorio nell’ambito di un progetto a cura della Cooperativa Sociale Valle del Sole e sostenuto e finanziato da USL Toscana sud est e DISM Siena, in collaborazione con laLut di Siena. “Straniero” è inserito all’interno della stagione dei teatri di Siena. I biglietti si possono acquistare online fino a giovedì 15 marzo