Facebook Posts Home Slide Show Sport

Doppio Agnello e super Mignani, il Siena batte il Tiferno e va a -3 dai playoff

La seconda vittoria di fila è ancora più bella, perché arriva in uno scontro diretto (il Tiferno adesso è a +3, stessa distanza dai playoff) e senza il proprio capitano, Guidone è in lista ma deve abdicare all’ultimo per un problema alla schiena. Dal primo minuto allora c’è Orlando, per il resto stessi undici che hanno battuto lo Scandicci. Il Siena è più intraprendente e passa al 28’: Mignani ruba palla a centrocampo e vede l’inserimento in area di Agnello, che firma il suo primo gol stagionale e si ripete nel finale di tempo, quando chiude all’angolino un’azione da corner. La ripresa si apre col gol di Dominici e un Tiferno che prova il gol del pari: la Robur stringe i denti, perde Carminati per infortunio ma ritrova le folate offensive di Forte, che mancava da troppo tempo (tre mesi e mezzo). Il 3-1 è firmato Mignani, anche se nel tabellino ci va Torcolacci con un’autorete, al 90’ Haruna stende Valori che trasforma il rigore del definitivo 2-3. La vittoria consente ai bianconeri di riavvicinarsi alle zone che gli competono. Domenica con la Flaminia sarà emergenza dietro, mancherà tutta la difesa centrale (Terigi, Crocchianti, Carminati più Farcas squalificato) e toccherà a Ruggeri più un nuovo giocatore che nei prossimi giorni arriverà dal mercato. Ma lo spirito e l’entusiasmo, come dimostra l’esultanza negli spogliatoi, sono ritrovati. In cinque giorni è cambiato tutto, e questo è ciò che più conta.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena