Facebook Posts Home Slide Show Sport

Doppietta Disanto, Pontedera ko. La Robur è capolista per una notte

Una doppietta di Disanto stende il Pontedera e fa volare la Robur, che si gode una notte da capolista. I bianconeri approcciano ancora una volta benissimo la gara e passano dopo 9’: Disanto lancia Belloni che supera Siano e viene steso dal portiere granata, l’arbitro assegna il primo rigore stagionale al Siena e Disanto prima scansa De Paoli (voleva calciare lui), poi realizza e infine si fa tutto il campo per festeggiare con i 260 tifosi senesi. La squadra di Pagliuca controlla, amministra, e a inizio ripresa raddoppia su regalo della difesa del Pontedera: un retropassaggio spiana la strada a Disanto che salta Siano e da posizione defilata mette dentro firmando la doppietta personale, contro la sua ex squadra. A quel punto i bianconeri si rilassano un po’ e concedono le sole due occasioni all’avversario: Catanese colpisce la traversa, Nicastro calcia fuori. Poi Arras, appena entrato, costringe Espeche al fallo da ultimo uomo e alla conseguente espulsione: Disanto sfiora il tris su punizione, poi è girandola di cambi fino al fischio finale. “Salta con noi mister Pagliuca”, cantano entusiasti i tifosi. E Pagliuca (in tribuna per squalifica) gongola per la sua squadra che dopo sei turni è sorprendentemente al primo posto, a +2 su Reggiana e Carrarese che giocheranno domani. Prossimo impegno di nuovo col Pontedera, in coppa mercoledì al Franchi, poi in campionato il 10 ottobre sempre in casa contro il Cesena.

Pontedera-Siena 0-2

9′ rig. Disanto; 7’ s.t. Disanto

PONTEDERA (4-2-3-1): Siano; Espeche, Shiba, Martinelli (26’ s.t. Bonfanti) Aurelio; Izzillo, Ladinetti (25’ s.t. Mutton); Petrovic (1’ s.t. Catanese), Fantacci (35’ s.t. Perfetta), Cioffi (35’ Somma); Nicastro. A disposizione: Cagnina, Stancampiano, Paolieri, Pretato, Di Bella, Benedetti, Tripoli, Marcandalli. Allenatore: Pasquale Catalano.

SIENA (4-3-2-1): Lanni; Raimo, Silvestri, Crescenzi, Favalli; Buglio (30 s.t. Castorani), Leone, Collodel (46’ s.t. Frediani); Belloni (23’ s.t. Riccardi), Disanto (46’ s.t. Meli); De Paoli (23’ s.t. Arras). A disposizione: Manni, Farcas, Paloschi, Rizzitelli, Bianchi, De Santis, Franco. Allenatore: Nico Lelli (Pagliuca squalificato).

ARBITRO: Dario Madonia di Palermo (Fabio Dell’Arciprete di Vastò e Andrea Bacherini di Terni; IV uomo: Marco Di Loreto di Terni)

NOTE: espulso: 27’ s.t. Espeche. Ammoniti 24’ Nicastro, 18’ s.t. Raimo, 20’ s.t. Martinelli.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

Ad

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena