Dopo tanti anni sono stati prelevati i penumatici fuori uso abbandonati fra Rapolano e Asciano
12 Giu, 2015
collalto_foto-drone-Medium

Non era sicuramente un bel vedere per tutti coloro che passavano nella zona di Collalto, fra Rapolano ed Asciano. Eppure fin dagli anni ’70 lì, in quel terreno privato, venivano abbandonati tonnellate di pneumatici. Anni e anni di proteste hanno acceso gli animi degli abitanti e poi a far scattare la scintilla è stato l’incendio del ’94. Oggi, però, arriva una buona notizia. “Siamo riusciti a concludere le operazioni di prelievo di 2000 tonnellate di pneumatici fuori uso – afferma il sindaco di Rapolano Emiliano Spanu  –  è stato un percorso lungo e faticoso, ma alla fine abbiamo raggiunto questo traguardo e la soddisfazione è veramente tanta”. Ora in quella zona partirà una bonifica totale del terreno, “provvederemo a rivalutare la zona – conclude – che, oltre ad avere un valore paesaggistico, può averlo anche a livello di urbanistica”.

Simona Sassetti