Distruggono stanza d’albergo, denunciata giovane coppia
25 Feb, 2017
carabinieri volante

Una stanza d’albergo completamente distrutta, perfino i fili elettrici sfilati e tagliati, per un danno di oltre 10mila euro. E’ la brutta sorpresa che ha trovato il titolare di un hotel di Monteriggioni, che ha ospitato per due notti una coppia di giovani, lei addirittura minorenne. I due, M.R. di 23 anni ed E.G. di 17, sono stati rintracciati e fermati  poco lontano dall’abitato di Monteriggioni dai carabinieri, allertati dal titolare che aveva appena fatto l’assurda scoperta. Secondo i militari ad offuscare le menti della coppia l’uso di sostanze stupefacenti di cui i due sono assidui assuntori. Sono stati denunciati per danneggiamento aggravato e la 17enne affidata ad un centro di accoglienza specifico a Firenze. L’auto sulla quale viaggiavano è stata sequestrata perchè priva di assicurazione.