Disservizi per i pendolari diretti a Firenze: treni in sciopero e servizi bus non potenziati
22 Apr, 2016
bus pieni

Enormi disagi stamani per i pendolari della Siena-Firenze che per lo sciopero dei treni hanno cercato di viaggiare con i pullman di Tiemme. Nonostante si sapesse dello sciopero, l’azienda dei trasporti non ha potenziato il servizio ed passeggeri si sono ritrovati stipati nell’unico mezzo in partenza da Siena per il capoluogo fiorentino. A questo si è aggiunto un tamponamento in cui è rimasto coinvolto il secondo bus della corsa delle 7.55 che non è potuto partire ed i passeggeri si sono dovuti arrangiare o con mezzi propri o aspettando le altre corse in partenza dalle 8 in poi. Il pullman sostitutivo è stato introdotto alle 9,10, ben un’ora dopo. Come se non bastasse diverse persone sono rimaste a terra, perchè i bus erano troppo pieni. Difficoltà dunque per lavoratori e turisti diretti a Firenze, con un servizio inadeguato alle esigenze di due città importanti come Siena e Firenze.