Prima pagina

Disastro Mps, tutti colpevoli. Pesanti accuse nella relazione della commissione d’inchiesta

Disastro Mps. Sono pesanti le accuse contenute  nelle 104 pagine della relazione finale della commissione d’inchiesta del consiglio regionale che per mesi ha lavorato, attraverso raccolta di documenti e audizioni, sul disastro della Banca e della Fondazione. E sconti non ce ne sono per nessuno. In cima alla lista dei colpevoli ci sono sicuramente i manager di Rocca Salimbeni e Palazzo Sansedoni, “durante la stagione dei prodotti finanziari ad alto rischio, dell’acquisizione di Antonveneta, delle operazioni di ristrutturazione dei derivati”, ma responsabilità ne ha anche la Regione Toscana, che avrebbe dovuto essere più presente, la politica e gli esponenti del Pd di Siena e di Roma, e gli organi di controllo, come Banca d’Italia e Consob, che non sono riusciti ad evitare che venissero perpetrate azioni non regolamentari. Questa è la relazione di maggioranza, approvata col voto del Pd e l’astensione degli altri. Una seconda relazione, di minoranza, è stata sostenuta dai Cinque Stelle che avevano voluto la Commissione.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena