Prima pagina

Disagi per pagamento ticket sanitari a Colle, la denuncia della Fipac

Forti disagi per il pagamento dei ticket sanitari a Colle, in particolare per le persone più anziane. Lo evidenzia Fipac, l’associazione dei pensionati lavoratori autonomi aderente a Confesercenti, dando conto delle proteste raccolte da propri soci e relative ai disagi per il pagamento dei ticket  sanitari al CUP della USL in viale dei Mille a Colle Val d’Elsa. Da alcune settimane infatti le casse automatiche per il pagamento dei ticket sono fuori uso e solo da qualche giorno, a seguito di proteste, è stato affisso un cartello che avvisa della disfunzione, senza però fornire altre indicazioni. La soluzione alternativa del pagamento tramite gli Uffici Postali si sta rivelando all’atto pratico di difficile attuazione: se ad effettuare il pagamento non è il diretto interessato, questi deve presentare una delega scritta corredate di codici fiscali del delegante e del delegato. Un requisito aggiuntivo che non sarebbe invece richiesto per il pagamento alle casse automatiche della USL dove sarebbe sufficiente inserire la ricevuta del CUP con il codice a barre, se solo queste casse funzionassero. Resterebbe tuttavia il problema relativo sulle modalità di pagamento: le casse automatiche sono predisposte per accettare solo carte elettroniche e non anche i contanti, una limitazione che penalizza più di una persona anziana, costretta a trovare anche per questo soluzioni alternative. All’atto pratico, il cittadino bisognoso del servizio sanitario si vede costretto ad arrabbiarsi anche per poterlo pagare. Per questo la Fipac di Siena chiede alla azienda Usl di prendere atto dei disagi indotti e provvedere quanto prima a rimuoverli, almeno in parte.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena