Derby Siena-Arezzo, in campo il San Miniato femminile per il no alla violenza sulle donne
25 Nov, 2017
resize

La Lega Pro e i suoi club scendono in campo contro ogni forma di violenza alle donne. ‪Il 25 novembre‬ in tutto il mondo è la giornata per l’eliminazione della violenza contro le donne, proclamata dall’Onu nel 1999. I capitani delle due squadre scendono in campo con un nastro bianco applicato sulla maglia all’altezza del cuore, simbolo dell’adesione alla Giornata. La Robur Siena, in occasione della sfida con l’Arezzo di domani alle 20,30, ha deciso di lanciare il proprio messaggio contro ogni forma di violenza alle donne insieme alle ragazze della squadra del Gs San Miniato, che accompagneranno le due squadre al centro del campo. “Voglio ringraziare la società bianconera per l´invito esteso alle nostre ragazze a testimonianza degli ottimi rapporti che lega le due società – sottolinea il presidente del San Miniato Claudio Gasperini –. Il settore femminile a San Miniato è in continua crescita ed evoluzione, il risultato ottenuto dalla prima squadra con l´accesso alla finalissima della Coppa Toscana è un messaggio forte e chiaro sulla volontà di fare grandi cose anche in questo settore oltre al maschile che già è seguito in maniera egregia dai miei più stretti collaboratori Simone Gasperini, Giacomo Neri e Luciano Pieri”.