“Denunce a domicilio”, servizio della Polizia attivo in questi giorni di grande caldo
3 Ago, 2018
polizia auto piazza duomo festa

In questi giorni di afa e caldo torrido, le persone anziane e quelle che sono esposte a rischi per la salute potranno richiedere alla Polizia di Stato di effettuare le denunce presso la propria abitazione.
Il servizio, che è attivo durante tutto l’anno, può essere richiesto a maggior ragione in questi giorni, semplicemente chiamando la sala operativa della Questura al numero di emergenza 113.

L’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico dispone infatti di computer portatili e stampanti che potranno essere usati presso l’abitazione di persone anziane che siano state vittime di reato, evitando che si espongano a rischi per la salute o desistano, viste le condizioni atmosferiche, dal denunciare.

L’istituto delle “denunce a domicilio” già operativo da alcuni anni, è indirizzato alle fasce deboli, e favorisce i cittadini a “forte disagio” che, per problemi di età, disabilità o altre situazioni, abbiano difficoltà a recarsi negli Uffici di Polizia per sporgere denuncia.
Chi subisce un fatto delittuoso può quindi richiedere l’intervento della Polizia di Stato e ricevere direttamente in casa sua la visita di una pattuglia, pronta a ricevere la denuncia e a dare assistenza.