De Sica, Finocchiaro e Papaleo girano un film a Radicofani
25 Lug, 2014
De Sica a Radicofani

Christian De Sica, Rocco Papaleo, Angela Finocchiaro e Miriam Leone si aggirano nelle vie di Radicofani, da alcuni giorni, assieme al cast dell’ultimo film di Luca Miniero “La scuola più bella del mondo”. Per il borgo si tratta di un grande riconoscimento. “Ci hanno scelti – osserva il sindaco Francesco Fabbrizzi – per la suggestione e la bellezza dei nostri luoghi, del centro storico. Quanto abbiamo fatto per valorizzarlo, a partire dal rifacimento dei marciapiedi e delle strade, rappresenta dunque un valore. Poi ci sono i nostri panorami, la bellezza della Posta medicea, delle chiese con le Robbiane, e naturalmente la fortezza. Queste caratteristiche – aggiunge Fabbrizi – sono sufficienti, evidentemente, a rappresentare un borgo toscano ideale, persino al cinema”.
La trama ruota, come suggerisce il titolo, intorno a una scuola. E il caso vuole che a Radicofani presto partano i lavori di costruzione di un nuovo edificio scolastico che, forse, non sarà il più bello del mondo, ma sicuramente realizzato per dare il massimo per l’istruzione e la sicurezza dei ragazzi. Quanto alla finzione cinematografica, tutto nasce dall’idea di Filippo Brogi (Christian De Sica), preside puntiglioso di una scuola media toscana, che cerca di organizzare un gemellaggio con studenti di Accra, in Ghana, per vincere il concorso della Scuola dell’anno. Non tutto però sembra corrispondere al programma: il maldestro bidello della scuola – con l’”aiuto” della tecnologia – invece di mandare la richiesta a Accra la invia…ad Acerra, Napoli! Brogi, insieme alla giovane professoressa Margherita Rivolta (Miriam Leone), si trova così ad accogliere con lo striscione “Benvenuta Africa” una classe di ragazzini napoletani scatenati, accompagnati dall’eccentrico professore Gerardo Gergale (Rocco Papaleo) e dalla collega Wanda Pacini (Angela Finocchiaro). A volte la tecnologia inganna. Anziché semplificare la vita genera equivoci e confusione. Sarà questo il motivo conduttore di una commedia divertente, che vede Radicofani sullo sfondo.