Danilo Rea e Flavio Boltro in concerto a Monteriggioni
18 Ago, 2014
B 18323

L’opera è per gli italiani una “dimensione del cuore”. Questo vale anche per il pianista romano Danilo Rea che ha scoperto l’opera grazie a Puccini, il suo compositore prediletto. Dopo il CD “Lirico” del 2004, si è dedicato a “Opera” con il sostegno del celebre trombettista torinese Flavio Boltro, musicista conosciuto in tutto il mondo. Fin dal primo suono, Rea e Boltro s’impongono nel progetto “Opera” come lirici eccelsi,
che non temono il pathos e l’emozione profonda. Opera e jazz scorrono armoniosamente l’uno nell’altro. Ne è un eccellente esempio la “Sinfonia dal Guglielmo Tell” di Puccini che è per molti artisti classici e del jazz la fonte d’ispirazione per questo viaggio nel mondo dell’opera italiana. E così, durante l’ascolto di quest’affascinante concerto in duo, ci resta solo da affermare: che grandiosa opera!

DANILO REA
Un fuoriclasse assoluto del pianoforte jazz e non solo, le sue improvvisazioni, che spaziano su qualsiasi repertorio, sono apprezzate durante i concerti che tiene nelle tournée per il mondo e durante i principali festival jazz.Tra le sue collaborazioni  come pianista annovera artisti quali Mina, Claudio Baglioni, Pino Daniele, Domenico Modugno, Fiorella Mannoia, Riccardo Cocciante, Renato Zero,Gianni Morandi e Adriano Celentano. Nel 2006 prende parte al Concerto per l’Europa, sull’isola di Ventotene, che lo vede protagonista assieme a Baglioni, Nicola Piovani e Luis Bacalov.Con Gino Paoli e stato ospite  a Sanremo 2014,e alla trasmissione televisiva Rai3 “A Che Tempo Che Fa”.

FLAVIO BOLTRO
Musicista straordinario,protagonista indiscusso della tromba jazz. Ha suonato  con l’Orchestra Sinfonica di Torino  e della RAI TV. Vanta collaborazioni con  musicisti leggendari come: Steve Grossman, Cedar Walton e Billy Higgins, Freddie Hubbard,Winton Marsalis, Clifford Jordan, Jimmy Cobb, Bob Berg, Dave Liebman, Don Cherry, Joe Lovano,George Benson,Ron Carter.
Ex componente del sestetto di Michel Petrucciani,  Boltro è stato citato da Wynton Marsalis fra i migliori trombettisti del jazz mondiale.Come compositore ha inciso con la prestigiosa etichetta mondiale Blue Note e, nel suo ultimo album «Joyful» vanta la collaborazione di Alex Ligertwoog, celebre cantante di Carlos Santana.