Home Slide Show Musica

Da Vasco ai Pearl Jam, la musica negli stadi si ferma e ci da appuntamento al 2021

Molti gli artisti che sono costretti a rimandare il proprio tour estivo negli stadi italiani. Vasco Rossi,  Gianna Nannini, Francesco De Gregori, Ligabue.  Non potrenno venire  in Italia Nick Cave, Eric Clapton, gli Iron Maiden, i Pearl Jam. Una lista lunghissima di live, eventi, festival annullati e tanti biglietti acquistati da mesi nelle tasche degli italiani. La notizia è stata confermata con il decreto legge, n 33 del 16 maggio 2020, che vieta per questa estate ‘assembramenti’ e quindi tutti i grandi concerti che erano previsti per quest’anno”.

Scrive in una nota Assomusica “I grandi eventi live si fermano, alla luce delle disposizioni governative in tema di salute pubblica che vietano assembramenti di persone”. Si tratta, spiega l’associazione, di “una decisione condivisa dalla gran parte dei produttori e organizzatori di spettacoli di musica dal vivo, che fanno sentire unita la loro voce. Un segnale necessario che non significa che la musica dal vivo si arrenderà. L’appuntamento con i grandi eventi live dell’estate 2020 è infatti rimandato al 2021”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena