Prima pagina

Da Confcommercio i contributi per l’educazione scolastica

Trentacinque assegni per aiutare le famiglie nell’educazione scolastica dei propri figli sono stati consegnati questa mattina nella sede della Confcommercio di Siena in via dei Termini dal direttore dell’associazione di categoria, Daniele Pracchia, ai beneficiari: lavoratori con contratto di lavoro a tempo indeterminato, determinato o con contratto di apprendistato nell’ambito del commercio. Sono state erogate risorse per un totale di 16.850 euro, non andando quindi a coprire e a terminare il fondo, che era stato istituito dal comitato esecutivo dell’Ente bilaterale del commercio senese e che era pari a 30mila euro.
“L’iniziativa – ha detto Pracchia – potrà proseguire nei prossimi anni. Noi cerchiamo, attraverso operazioni come questa, di aiutare le famiglie nella scolarizzazione dei figli. Lo facciamo a dicembre, che non è un mese casuale, viste le sperse aggiuntive e le numerose scadenze dell’ultimo periodo”. L’obiettivo vuole essere quello di contribuire alle spese relative all’asilo nido, all’acquisto di libri per la scuola media inferiore e all’acquisto di libri universitari. “L’obiettivo è stato centrato”, dicono dalla Confcommercio, dove sottolineano che tutte le richieste sono state soddisfatte.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena