Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

Cravos Siena: “Dalla Regione adottate misure vergognose per il diritto allo studio”

Davanti ad una pandemia mondiale ci saremmo aspettati misure straordinarie, e per un lungo periodo abbiamo creduto e sperato che la Regione e il DSU realmente intervenissero per tutelare gli studenti e non rischiare di perdere borse di studio.
Invece la proposta è di una semplice riduzione di 5 crediti rispetto ai crediti richiesti per ogni anno di corso.
Da settimane il Governo ripete che l’università debba ripartire dal diritto allo studio, ma non è completamente intervenuto sui parametri di merito per l’anno in corso, delegando alle regioni.Una scelta che dimostra la mancanza di programmazione e di investimenti nel mondo universitario.
La Regione Toscana ha attuato una misura che facciamo fatica a non definire vergognosa e inutile, incapace di venire incontro a chi in questi mesi ha vissuto un disagio e rischia di non mantenere la borsa di studio e continuare a studiare.
Abbiamo chiesto in passato e continueremo a chiedere l’annullamento del parametri di merito, perchè nessuno deve vedersi privare del proprio futuro per un’emergenza legata ad una pandemia.

Cravos Siena

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena