Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

Covid-19: diminuiscono i nuovi contagi, positivo un calciatore della Sinalunghese. Il punto alle 8.00 dell’8 aprile

È un dato fondamentalmente incoraggiante quello che arriva dalla provincia di Siena sulla discesa dei nuovi contagi da Coronavirus. Nelle ultime 24 ore sono stati 9, e complessivamente 22 in tutta la Toscana Sud secondo i dati resi noti dall’Asl. Un solo ricovero in ospedale, UN ad Arezzo, un 72enne residente in Val di Chiana, gli altri in isolamento domiciliare. Tre casi nell’area senese, una 26enne, un 19enne e un’anziana di 82 anni, un 53enne in Val d’Elsa e poi altri quattro casi in Val di Chiana, di età diverse, dai 22 agli 87 anni.

In particolare tra i nuovi positivi c’è anche un calciatore della Sinalunghese, squadra che milita nel campionato di Eccellenza Toscana. Ne ha dato notizia il presidente della Società, specificando che non è stato necessario prendere provvedimenti nei confronti del resto della squadra. Il contagio è infatti avvenuto in altra situazione, quando ormai da tempo gli impianti erano chiusi e gli allenamenti sospesi.

La Asl continua intanto a monitorare le residenze sanitarie assistite, ma preoccupa solo la situazione di Sarteano, che peraltro ora viene gestita direttamente dall’azienda sanitaria che ha preso in carico 27 ospiti e 12 operatori. Per il resto, l’esito dei tamponi a tappeto nelle altre strutture è negativo, anche se verranno eseguite ulteriori verifiche.

Il dato regionale è di 172 nuovi casi nelle ultime 24 ore e di 19 nuovi decessi, un trend questo in diminuzione rispetto ai 25 di ieri. Le guarigioni complessivamente superano di poco il numero dei morti, 377 contro 369. E adesso il presidente della Regione Enrico Rossi cerca di spingere i positivi che sono a casa, complessivamente più di 3500 in Toscana a trasferirsi negli alberghi sanitari a carico del sistema regionale. Un discorso che vale anche per i casi positivi delle residenze per anziani e disabili che potrebbero essere assistiti in strutture dedicate per le cure intermedie. Non sarà un obbligo ma chi vuole restare a casa dovrà firmare una dichiarazione in cui rinuncia al trattamento proposto.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena