Corte dei Miracoli a rischio sfratto. Moglia: “Speriamo di trovare una soluzione altrimenti sarebbe una sciagura”
17 Nov, 2016
corte-dei-miracoli

La Corte dei Miracoli rischia di dover cessare corsi e lezioni a fine novembre per sfratto. L’associazione che ha sede all’interno dell’ex ospedale psichiatrico nella palazzina Livi, secondo quanto stabilito dalla Asl, proprietaria dell’immobile, deve lasciare l’immobile entro il 27 novembre prossimo, un ultimatum che non è possibile rispettare, come ha spiegato ai nostri microfoni la presidente Maresa Moglia. “Noi svolgiamo molteplici attività, dai corsi di yoga alle lezioni di italiano, abbiamo bisogno di spazio e non è facile trovare un altro luogo simile a questo dove trasferire l’attività accademica. Non capiamo neanche l’urgenza di mandarci via, basterebbe ci fosse concesso di arrivare a giugno, quando termineranno le lezioni, e in questo tempo studiare una soluzione. La Asl vuole ristrutturare questi locali che comunque non sono fatiscenti, noi negli anni abbiamo fatto lavori per mettere in sicurezza le aule. Domani incontreremo il sindaco Valentini e l’assessore Ferretti e speriamo di trovare una soluzione altrimenti sarebbe una sciagura”.