Prima pagina

Corte dei Miracoli a rischio chiusura. Moglia: “Chiediamo il sostegno di tutti”

Rischia la chiusura per sfratto la Corte dei Miracoli, il centro culturale senese adibito in una delle palazzine del San Niccolò. Di proprietà della Asl, ha un affitto di 60 mila euro che un tempo veniva sostenuto con le erogazioni della Fondazione Mps all’ente senese e con il contributo del Comune, due entrate che non ci sono più e che quindi rendono difficile pagare l’importo mensile.
“Rischiamo di perdere lo stabile in cui ci troviamo nella zona di porta Romana per l’impossibilità di pagare l’affitto – ha raccontato ai microfoni di Are la presidente Maresa Moglia -. Entro il 29 aprile, giorno dello sfratto, se non avremo saldato il debito ce ne dovremo andare lasciando uno spazio che ben si adatta alle nostre esigenze essendo vicino al centro ma comunque in una zona secondaria. Vogliamo sensibilizzare l’opinione pubblica e chiediamo aiuto alle istituzioni per salvare la nostra associazione che abbina l’arte al sociale. Abbiamo oltre 700 soci che partecipano alle nostre iniziative, ma tanti altri sono quelli che vengono a seguire i corsi di italiano o usufruiscono dei servizi che offriamo. Siamo una realtà importante per la città come luogo di aggregazione, il direttore della Asl è disponibile a trovare una soluzione speriamo che il Comune, la Regione, la Provincia ci vengano in aiuto”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena