Corradi: “Ero a capo di una cordata, ora faccio solo il tifoso della Robur”
25 Gen, 2015
0k2

Ai microfoni di Antenna Radio Esse è intervenuto Bernardo Corradi, indicato negli ultimi giorni come possibile nuovo socio della Robur Siena.
“Dispiace per la sconfitta contro il San Giovanni Valdarno, il Siena non meritava assolutamente di perdere. Speriamo che la Robur possa ottenere la promozione in Lega Pro, la sfida di febbraio con il Poggibonsi sarà importante ma non decisiva. Dopo la conclusione del campionato scorso, mi sono sentito in dovere da senese e da sostenitore bianconero di dare una mano. Ho avuto più volte dei contatti con il sindaco, portando le mie persone e rappresentando una cordata, ma alla fine la società è stata data ad Antonio Ponte: da possibile attore principale ritorno a fare il tifoso. Domenica ero in tribuna a San Giovanni Valdarno, non per interessi imprenditoriali, ma per seguire la Robur in trasferta”.