Cordoglio in Ateneo per la scomparsa della studentessa senegalese
3 Dic, 2018
universita-rettorato scritta_800x533

Il rettore dell’Università di Siena Francesco Frati, a nome suo personale e di tutto l’Ateneo, esprime profondo dolore per la morte di Caroline, la studentessa trovata senza vita, ieri 2 dicembre, nella residenza universitaria nella quale viveva alla Tognazza. La giovane, 30 anni, si sarebbe tolta la vita.  E’ stata trovata nella sua stanza dai compagni di studio che non la vedevano da alcuni giorni ed hanno dato l’allarme. “La sua scomparsa lascia un vuoto profondo nella nostra comunità – ha detto Frati – e in particolare tra gli studenti e i docenti del Corso di Laurea in Chemistry e del dipartimento di Biotecnologie, chimica e farmacia”.