Coppa Toscana: la Virtus batte Asciano e vola agli ottavi
14 Set, 2015
Virtus imbrò

La Virtus bagna l’esordio casalingo al Palaperucatti con una vittoria. Nella terza e ultima giornata del girone B di Coppa Toscana, la formazione di coach Braccagni supera Asciano 59-54 e accede agli ottavi di finale della competizione dove affronterà Certaldo, vittoriosa contro il Costone (80-64) nel match decisivo per la qualificazione. Il match contro i valdelsani si disputerà mercoledì prossimo 16 settembre alle 21 al Palaperucatti, con il comunicato di domani della FIP che ufficializzerà data e orario.
Contro Asciano è stata una gara equilibrata nei primi minuti, fino allo strappo dei locali firmato Nasello (8 punti nel 1° quarto). Nel finale di quarto Sprugnoli, Imbrò e Franceschini battagliano a suon di triple (spettacolare quella della guardia ascianese allo scadere). I padroni di casa, senza Lenardon squalificato (rientrerà mercoledì) e con Bonelli a mezzo servizio (utilizzato solamente nella seconda parte di match), gestiscono il margine di 7 punti nel secondo quarto, quando arrivano fino al +13 (massimo vantaggio) grazie al parziale di 6-0 in apertura di periodo. Asciano esce dal time-out obbligato con un 7-0 completato dalla tripla di Sani, che vale il -6. Al rientro dall’intervallo la partita si fa più fisica, con le squadre che spendono tante energie e risultano meno lucide al tiro. Nella Virtus entra Bonelli, che segna 8 dei 12 punti rossoblù nel terzo quarto: il play ex Mens Sana trascina i suoi con due bombe, risponde Asciano che con Gambelli si riporta a -7 con una tripla sulla sirena. Si arriva così all’ultima frazione di gioco, con un 5-0 firmato Franceschini N. (miglior realizzatore con 21 punti) che mette i brividi alla Virtus (49-46). Asciano deve fare i conti con i 5 falli di Spadoni, ma non demorde e tocca il -2 con Sprugnoli a poco più di 3’ dalla fine. A quel punto esce fuori l’orgoglio di Imbrò, che ruba palla e va in lunetta per il 56-51 a 3’17”. Finale tirato e avaro di punti, che premia la Virtus con il sigillo finale di Olleia per il 59-54 che vale il passaggio del turno.
Prossimo impegno mercoledì 16 alle ore 21 al Palaperucatti contro Certaldo.

Virtus: Bonelli 8, Bianchi 7, Mugnaini 2, Ceccatelli 2, Olleia 6, Monciatti, Imbrò 13, Manganelli, Ricci 5, Nasello 10, Zeneli 6, Cessel. All. Braccagni.

Asciano: Sani 3, Gambelli 4, Sprugnoli 13, Carapelli, Spadoni 4, Benocci, Casini, Chiti 2, Carnaroli 7, Abrignani, Fallai, Franceschini N. 21. All. Franceschini.