Prima pagina

Controlli della Polizia a Chiusi, denunciati due stranieri e ritirata una patente

Un altro servizio di controllo straordinario del territorio è stato svolto dalla Polizia a sud della provincia di Siena.
In particolare, gli agenti del Commissariato di Chiusi, su disposizione del Questore di Siena, hanno predisposto dei servizi mirati a contrastare i reati predatori e la presenza di persone dedite a traffici illeciti.
L’attività di controllo si è svolta sia nei pressi del casello autostradale e sulla strada provinciale 146 nei pressi di Querce al Pino.
Nell’ambito dei controlli sono stati denunciati due stranieri e ritirata una patente, con conseguente sequestro dell’autovettura.
In particolare sulla statale 146 gli agenti hanno notato un’auto che ha effettuato una manovra, repentina e pericolosa, di inversione di marcia. I poliziotti si sono messi subito al suo inseguimento, rintracciando l’autovettura in un parcheggio, dove il conducente, un cittadino cinese di 27 anni residente in Valdorcia, si era nascosto nel tentativo di sfuggire al controllo. Subito è stato accertato il motivo della sua fuga. Il veicolo era infatti sprovvisto di assicurazione e, precedentemente, sottoposto a sequestro amministrativo. Gli agenti hanno quindi ritirato la patente e sequestrato il mezzo, elevando più contravvenzioni nei suoi confronti, per oltre 2000 euro.
Sempre nel corso dei controlli, nei pressi del casello autostradale, è stato rintracciato un cittadino macedone di 30 anni, che guidava l’autovettura con una patente internazionale di dubbia provenienza.
Da un più approfondito controllo è, infatti, risultato destinatario di un precedente provvedimento di revoca della patente italiana, emesso dalla Prefettura di Siena.
Per tali motivi lo straniero è stato denunciato, per guida senza patente e uso di atto falso, e il documento di guida gli è stato sequestrato, in attesa delle ulteriori verifiche da parte della Polizia Scientifica.
Un altro cittadino cinese è stato rintracciato a Chiusi, alla guida di un’autovettura sottoposta a fermo amministrativo.
Lo straniero, è stato sanzionato per le violazioni al codice della strada, per circa 1000 euro.
Dagli ulteriori accertamenti è inoltre emerso che lo stesso era in possesso di un permesso di soggiorno scaduto di validità da oltre 4 anni, per cui è stato denunciato per essersi trattenuto sul territorio nazionale in stato di clandestinità.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

ESTRA NOTIZIE

Ad
Ad

Meteo

Meteo Siena