Contrade&solidarietà: cena in simultanea nei 17 rioni per i terremotati
6 Feb, 2017
cena benefica contrade 11 febb

Sarà un po’ come una cena della prova generale fuori stagione quella che si svolgerà sabato prossimo nelle 17 contrade. Si mangerà nelle società, menù uguale per tutti, obiettivo ricavare fondi da destinare ai popoli terremotati. E’ il completamento del progetto “Cuochi per Cascia” che negli ultimi 3 mesi ha visto decine di contradaioli impegnati in cucina nel campo della protezione civile a preparare i pasti per le persone rimaste senza casa e per i volontari impegnati nei soccorsi. “Il ricavato, tolte ovviamente le spese, sarà versato nel conto corrente aperto dal magistrato – ha detto ad Are Gianluca Prosperi coordinatore dei presidenti di società delle 17 contrade – e insieme ai soldi ricavati da altre iniziative, servirà per costruire un centro sociale ad Arquata del Tronto. Speriamo di arrivare a quota 4000 presenze alla cena di sabato prossimo e anche chi non potrà venire potrà comunque dare il suo contributo versando 5 euro alla contrada”.