Confini e Bando di Violante: la Chiocciola ricorre in appello e attende l’intervento del Magistrato delle contrade
20 Mar, 2019
logo_are_6_trasp

Si torna a parlare dei confini di contrada. La Chiocciola non accetta la recente sentenza, che riguarda il tratto finale di via Tommaso Pendola, e ricorre in appello. In questi giorni Maurizio Tuliani, con l’altro Priore, Paolo Bennati della Tartuca, ha incontrato il sindaco e attende anche l’intervento del Magistrato delle Contrade. “Una vicenda che riguarda il futuro di tutte le contrade”, ha dichiarato  il dirigente di San Marco ai nostri microfoni.