Home Slide Show

Confi.Dance chiude in bellezza con gli “Angeli e Insetti” della Compagnia Cie Twain

Sarà lo spettacolo “Angeli e Insetti” della Compagnia Cie Twain physical dance theatre a chiudere in bellezza la sesta edizione di CONFI.DANCE 2014, il festival diretto da Marcello Valassina in collaborazione con la Compagnia Francesca Selva/Consorzio Coreografi Danza d’Autore e realizzato con il contributo del Comune di Siena e della Fondazione Toscana Spettacolo.

Domenica 19 ottobre alle 18.00 andrà in scena nel Foyer del Teatro dei Rinnovati, preceduto dalla performance “Indistinti confini” di Irene Stracciati Danza (ingresso gratuito). Liberamente ispirato al racconto “Morpho Eugenia” di Antonia S.Byatt, “Angeli e Insetti” è uno studio sul sentimento dell’amore attraversato da passioni violente. Dalla contrastata esperienza di William e di Eugenia, giovani protagonisti del racconto, che si trovano a passare dal sogno di un amore, all’apparenza perfetto, al dramma della scoperta di un terribile segreto che grava sul cuore di lei come un peso da cui non può liberarsi. “Indistinti confini” interpretato da Anna Poggialini, Francesca Salvi, Yuri Soldati e Irene Stracciati che ne ha ideato le coreografie, attraversa l’esperienza della metamorfosi intesa come cambiamento ma anche come mancanza di confini umani e universali che destabilizzano, privano, nutrono, sottraggono, fanno si che il tutto si compenetri e viva.

Per tutta la giornata di domenica si svolgeranno anche le esibizioni urbane degli altri ospiti della rassegna. Dalle 12 alle 14, Piazza Salimbeni farà da cornice alle coreografie di hip hop e breakdance di Guys and Dolls Crew mentre nel pomeriggio dalle 16 alle 17 in Piazza San Domenico, ci sarà spazio per le esibizioni di tango di OblivionTango. Grande successo per la serata di apertura, venerdì 17 ottobre, durante la quale grazie ad un disegno luci molto suggestivo e una scenografia di grande impatto il Tartarugone in Piazza del Mercato si è trasformato in una sala di ballo a cielo aperto dove si è svolta una lunga ed appassionata milonga a cura di OblivionTango con le improvvise e poetiche incursioni di danza contemporanea delle danzatrici Melania Pellegrino, Alessandra Padelletti Coda e Silvia Bastianelli della Compagnia Francesca Selva. Si torna a teatro, invece, con lo spettacolo “Le fumatrici di pecore” della blasonata Compagnia Abbondanza/Bertoni, che mette in scena con sapienza ed eleganza, la lievità della sofferenza, attraverso l’incontro di due donne in un equilibrio precario e prefetto, fatto di fragilità emotive e fisiche. Si chiude così con la presenza di tanti spettatori inaspettati e appassionati, il festival CONFI.DANCE 2014, che ha ospitato anche l’hip hop e breakdance dei Guys anda Dolls, il flamenco della bailora Francesca Stocchi e i sit specific in vetrina di Silvia Franci e Chiara Pacioni di LuogoComune.

Il festival CONFI.DANCE è ideato e diretto da Marcello Valassina in collaborazione con la Compagnia Francesca Selva/Consorzio Coreografi Danza d’Autore, realizzato con il contributo del Comune di Siena e della Fondazione Toscana Spettacolo, a sostegno della candidatura di Siena a Capitale europea della cultura 2019. Partner della rassegna: MAX MARA di Stasi Carlo srl Franchisee, LiberamenteOsteria, Caffè La Piazzetta.

Tutti gli spettacoli sono ad ingresso libero.

Per lo spettacolo “Le fumatrici di pecore” della Compagnia Abbondanza/Bertoni il costo del biglietto è 2 euro.

Info: francescaselvadanza@gmail.com; www.francescaselva.com

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena