Con Fuori Fuoco 2017 cresce la voglia matta di cinema indipendente
28 Lug, 2017
Shalom-Italia

La voglia matta. Di fare cinema e raccontare storie con le immagini. Una voglia visionaria e irrazionale di restituire con un punto di vista personale qualcosa di universale. Ma anche di parlare direttamente ad un pubblico che ha la stessa voglia matta di farsi trasportare dentro la vita degli altri. E’ proprio questa voglia matta a caratterizzare l’edizione 2017 di Fuori Fuoco, la rassegna estiva di cinema italiano indipendente curata e prodotta da Visionaria Film Festival – in programma dal 2 al 27 agosto – che quest’anno celebra il nono anno di vita, con una selezione di film d’eccezione. 

Tanti solo i titoli che dopo aver vinto menzioni di onore nei grandi festival internazionali ed essere stati apprezzati dalla critica internazionale, arriveranno in provincia di Siena per la prima volta, per essere proiettati gratuitamente all’aperto e in luoghi non tradizionalmente destinati al cinema a San Gimignano, Castelnuovo Berardenga, Sovicille e Monteriggioni. Una edizione che riserva una importante novità: la presenza di eventi collaterali: aperitivi con autori e registi, presentazioni di libri e una inedita passeggiata sulle tracce di uno dei film in programma. Tutto questo e molto altro per raccontare la passione per il cinema d’autore e indipendente senza dimenticare il mondo dei cortometraggi che saranno proiettati prima di ogni film. 

La programmazione di Fuori Fuoco 2017 si apre e si chiude con due pellicole dedicate al mondo del circo “Mister Universo” di Tizza Covi e Rainer Frimmel (San Gimignano – Rocca di Montestaffoli 2 agosto) e “Circle” di Valentina Monti (Castellina Scalo – Monteriggioni, 27 agosto). Tra i film in calendario c’è anche “La stoffa dei sogni” di Gianfranco Cabiddu (San Gimignano – Rocca di Montestaffoli 3 agosto) e il suo cast d’eccezione con Sergio Rubini e Ennio Fantastichini. Invece direttamente da Cannes a Vagliagli arriva il film “Sicilian Ghost Story” di Antonio Piazza e Fabio Grassadonia. Primo film italiano ad aprire la Semaine de la Critique a Cannes e un’anteprima assoluta per Siena (Vagliagli – Giardini del Centro storico – 6 agosto). Da non perdere anche i due film dedicati al tema dell’ambiente che trovano la loro collocazione ideale nel Museo del Bosco di Orgia: “Settegiorni” di Rolando Colla, indipendente e prolifico autore svizzero, anticipato dalla presentazione del libro “Amianto” Alberto Prunetti in programma venerdì 11 agosto e “La pelle dell’orso” di Marco Segato in programma sabato 12 agosto subito dopo la presentazione del libro di Aurore Navarro “I castagneti della Montagnola senese e della val di Merse – Sunto storico dal medioevo ai giorni nostri”. Nella selezione di Fuori Fuoco c’è anche un film sulla paternità gay “Il padre d’Italia” di Fabio Mollo (Vagliagli, Castelnuovo Berardenga – 5 agosto). Infine, la chicca della rassegna è rappresentata dal film “Shalom Italia” dell’israeliana Tamar Tal Anati, la cui proiezione sarà anticipata da una inedita passeggiata nei luoghi narrati nel film. (Villa a Sesta, Castelnuovo Berardegna – 19 agosto). 

Il programma

San Gimignano

Rocca di Montestaffoli

 

Mercoledì 2 agosto

ore 19,00 

Anteprima e presentazione cortometraggio ‘Ascolta i tuoi occhi’ di Marcello Pedretti (Premio alla migliore sceneggiatura per cortometraggio CORTO86 2016 – 7° Premio Internazionale per la Sceneggiatura MATTADOR dedicato a Matteo Caenazzo)

ore 21,30

“Mister Universo” di Tizza Covi e Rainer Frimmel (Italia, Austria 2016, 90’)

 

Giovedì 3 agosto

ore 21,30

“La stoffa dei sogni” di Gianfranco Cabiddu (Italia 2015, 103’)

 

Castelnuovo Berardenga

Località Vagliagli, giardini del centro storico

 

Sabato 5 agosto

ore 19,30

Aperitivo offerto dalla Polisportiva di Vagliagli

ore 21,30

“Il padre d’Italia” di Fabio Mollo (Italia 2017, 93’)

 

Domenica 6 agosto

ore 19,30

Aperitivo offerto dalla Polisportiva di Vagliagli

ore 21,30

“Sicilian Ghost Story” di Antonio Piazza e Fabio Grassadonia (Italia 2017,  120’)

 

Sovicille

Località Orgia, Museo del Bosco

 

Venerdì 11 agosto 

ore 19, 00

Presentazione libro di Alberto Prunetti “Amianto”

ore 21,30 

“Settegiorni” di Rolando Colla (Italia, Svizzera 2016, 96’)

 

Sabato 12 agosto 

ore 19 

Presentazione del libro di Aurore Navarro “I castagneti della Montagnola senese e della val di Merse – Sunto storico dal medioevo ai giorni nostri”

ore 21,30  

“La pelle dell’orso” di Marco Segato (Italia 2016, 92’)

 

Castelnuovo Berardenga

Località Villa a Sesta

 

Sabato 19 agosto

Nel pomeriggio passeggiata nel cuore della storia: per conoscere i luoghi narrati nel film “Shalom Italia”.

Rinfresco offerto dal circolo ricreativo di Villa a Sesta e dall’associazione Dit’Unto

ore 21,30

“Shalom Italia”  di Tamar Tal Anati (Israele, Germania 2016, 70’) 

  

Monteriggioni

Località Castellina Scalo, piazza Bersaglieri d’Italia

 

Sabato 26 agosto ore 21,30

“Indivisibili” di Edoardo de Angelis (Italia 2016, 100’)

 

Domenica 27 agosto ore 21,30

“Circle” di Valentina Monti (Italia 2016, 70’)

 

Tutti i film saranno preceduti dalla proiezione di un cortometraggio dell’archivio del Visionaria Film Festival.

A San Gimignano i cortometraggi provengono invece dal Premio internazionale per la sceneggiatura Mattador dedicato a Matteo Caenazzo.

Fuori Fuoco è un progetto di Visionaria realizzato in collaborazione con Comune di San Gimignano, Comune di Castelnuovo Berardenga, Comune di Sovicille, Comune di Monteriggioni, Estra, Polisportiva Vagliagli, Monteriggioni Ad 1213, Premio Mattador, Campo e Controcampo, Santa Chiara Lab e Progetto Prima.