Prima pagina

Con Acquedotto del Fiora e associazione La Diana in mostra le opere dei ragazzi sull’acqua

È stata inaugurata, presso il complesso museale Santa Maria della Scala, la mostra “A ritrovar la Diana”, ‎giunta alla sua 14esima edizione. L’esposizione raccoglie gli elaborati frutto del progetto “Siena e l’acqua”, grazie a cui gli alunni delle scuole primarie e secondarie di primo grado sono entrati in contatto con l’inestimabile patrimonio dei bottini e degli acquedotti medievali che ancora oggi riforniscono le fonti senesi. mostra diana (1)I volontari dell’associazione La Diana, dopo una lezione introduttiva in aula, hanno guidato i ragazzi  in un tratto del Bottino Maestro di Fonte Gaia e successivamente gli alunni hanno reinterpretato ‎l’esperienza vissuta in modo originale e creativo, realizzando gli elaborati esposti al Santa Maria della Scala. “Un modo originale per educare i bambini – spiega Tiberio Tiberi, presidente dell’Acquedotto del Fiora – all’importanza dell’acqua, e alla necessità di adottare comportamenti virtuosi che ne consentono un uso corretto e sostenibile. Tutte buone pratiche che però permettono una qualità della vita fondamentale per ogni possibile e realizzabile progetto di sviluppo”.

Simona Sassetti

Ascolta le interviste di Tiberio Tiberi (Pres. Acquedotto del Fiora), Paolo Leoncini (Pres. Ass. La Diana) e l’assessore Paolo Mazzini

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena