Home Slide Show

Comunicato stampa in risposta alle affermazioni di Asso Stampa Toscana

In riferimento a quanto affermato dall’Asso stampa Toscana nel suo comunicato, la prima risposta è che prima di scrivere cose talmente gravi che rischiano di versare ulteriore benzina sul fuoco in una vertenza già di per sé delicata e dolorosa, almeno l’Associazione di giornalisti si poteva informare. Strano che proprio i giornalisti, la cui verifica delle fonti è fondamentale, non lo abbiano fatto in questo caso. Avrebbero scoperto che il direttore responsabile è regolarmente iscritto all’albo, e che chi realizza i notiziari e gli spazi informativi è giornalista professionista, naturalmente retribuito per ciò che realizza.
Parlare di situazione illegale, oltre a non essere vero, è quindi un’esagerazione, tanto che stiamo verificando con i nostri legali il testo del comunicato dell’Assostampa per valutare se ci siano gli estremi per possibili azioni giudiziali da parte dell’emittente anche nei confronti di chi facesse proprie tali affermazioni non vere.

Il Consiglio di Amministrazione