Come è percepita la sicurezza a Siena? Sondaggio di Siena Civitas e sindacato UGL Polizia
21 Set, 2015
PiazzadelCampoSiena

A Siena come percepiamo la nostra sicurezza?
Questa è la domanda che il Circolo Sena Civitas e il Sindacato UGL Polizia di Siena, rivolgono ai cittadini -con un sondaggio on line- e sul cui risultato aprirà un dibattito e formulerà delle proposte.
Infatti, i molti episodi di violenza che vengono resi noti dai mezzi di informazione stanno indignando e allarmando la popolazione.
Parte di questi gravi reati vede il coinvolgimento dei extracomunitari, ma non solo e i reati minori, di fatto, non vengono più puniti.
Addirittura, gli scippi e i borseggi, come gli atti di vandalismo, non vengono più neppure denunciati se non sono stati rubati documenti e carte di credito.
Anche i furti negli appartamenti in molti casi seguono la stessa sorte.
A Siena il dato è allarmante: incremento del 10% nel 2014 dei furti nelle abitazioni e le denunce sono diminuite del 17%.
A fronte di questo dilagare della delinquenza, in tutte le forme, parte non marginale delle forze dell’ordine è distolta dal presidio del territorio per gestire e controllare i flussi migratori, le tifoserie e altro.
In questo “brodo primordiale” e con il terrorismo alle porte, non c’è più certezza del diritto e fiducia nello Stato.
Al di là delle parole per rassicurare, la situazione è drammatica.
Di contro vi sono questioni umanitarie che toccano le coscienze, e il Papa chiede clemenza e maggiore impegno per l’ospitalità alle persone bisognose.
I problemi legati alla sicurezza sono molti e molto complessi; di questo siamo ben consapevoli.
Il dibattito in corso non porterà alla loro soluzione, ma si auspica, almeno, un miglioramento e alcuni punti fermi.
Un dato, apparentemente marginale, che sottintende il pensiero generale, viene taciuto: è aumentata negli ultimi anni la sensazione di insicurezza? (es. Facciamo entrare in casa chi si presenta suonando il campanello, presentandosi magari in rappresentanza di note società, con la stessa facilità con cui lo facevamo anni fa? Se tornando a casa la sera verso mezzanotte e sentiamo dei passi dietro di noi, ci voltiamo a guardare chi è, con fare sospettoso? Se sentiamo dei rumori strani nella notte rimaniamo tranquilli o vigiliamo capire da dove provengono e cosa li produce?).
Se la sensazione di insicurezza è aumentata occorre che venga affrontato con massima urgenza il tema della sicurezza poiché il passo successivo potrebbero essere tensioni i cui effetti sociali sono immaginabili.
Ecco che il Circolo Sena Civitas alza l’attenzione e ne vuole parlare in pubblico e con dati certi.
Il Circolo invita i senesi, infatti, a collegarsi al sito dell’Ugl Polizia, insieme al quale promuove l’iniziativa, collegandosi al sito www.uglpoliziatoscana.it o al link http://obsurvey.com/survey/32C03BE8-4383-4E86-8E28-B463E96D9B5C, rispondendo con un “si” o con un “no” e inserendo eventuali commenti

Circolo Sena Civitas