Colpisce una donna in un negozio e scappa, 39enne rintracciato e denunciato dalla Polizia
21 Mar, 2017
auto polizia

Ha colpito una donna mentre era in fila alla cassa di un negozio nel centro storico di Siena e poi è scappato, ma è stato rintracciato dalla Polizia di Stato che lo ha denunciato.
I poliziotti delle Volanti e della Squadra Mobile della Questura, mentre stavano pattugliando la città, sono stati raggiunti dalla nota di rintraccio di un uomo, da parte della sala operativa.
La centrale della questura aveva infatti ricevuto la segnalazione di un’aggressione all’interno di un esercizio di via Pantaneto, a seguito della quale sia la vittima che l’autore erano fuggiti.
Subito gli agenti, si sono portati sul posto e, poco lontano, hanno rintracciato un uomo che corrispondeva alle descrizioni fornite, che hanno identificato per un bengalese di 39 anni.
Poco dopo l’hanno accompagnato in Ufficio per svolgere ulteriori accertamenti.
Nel frattempo hanno ricostruito quanto accaduto, ascoltando anche le testimonianze delle commesse e dei clienti del negozio.
Dai primi sviluppi è emerso che la donna, una senese di 72 anni, stava facendo delle compere ed era in attesa nei pressi della cassa quando all’improvviso uno sconosciuto l’aveva colpita alla spalla senza motivo.
La donna, impaurita, aveva cercato di allontanarsi ma lo stesso aggressore per tutta risposta le aveva sferrato un pugno sulla schiena, così con grande spavento aveva gettato la merce che voleva acquistare in terra ed era scappata per andare a denunciare il fatto in questura.
Dai successivi riscontri è emerso che si trattava proprio dello straniero fermato dai poliziotti in via Banchi di Sotto, che è stato riconosciuto senza ombra di dubbio dalla vittima, tranquillizzata dagli agenti.
Il bengalese è stato pertanto denunciato per percosse.