Collezione Mps, Bagnoli: “Il patrimonio rimane nei palazzi senesi”
23 Mar, 2018
Piccini Bagnoli mostra Lorenzetti

Non andranno all’asta per far cassa le opere d’arte del Monte dei Paschi, come aveva chiesto la commisisone europea nel piano di ristrutturazione. E’ stato fissato il vincolo che precisa come la collezione della banca sia inscindibile e pertinenziale,  quindi rimarrà a Siena. “C’erano già disposizioni di legge a tutela delle oltre 4000 opere, questo è un tassello in più di protezione” ha detto Alessandro Bagnoli, funzionario della soprintendenza senese nell’intervista ad Antenna Radio Esse.