Colle: nuovo sciopero della Polizia Municipale
21 Ago, 2014
vigili urbani e macchina 2_800x589

Le Organizzazioni Sindacali CGIL Funzione Pubblica, CISL FP Siena e DiCCAP hanno indetto uno sciopero degli appartenenti al Corpo di Polizia Municipale per le ultime 3 ore del turno pomeridiano di domenica 31 agosto 2014, in particolare dalle ore 17 alle ore 20.
Il Corpo di Polizia Municipale di Colle di Val d’Elsa, che aderirà allo sciopero, fa sapere che, in attuazione della Legge n. 146/90, come modificata dalla Legge n. 83/2000, dell’Accordo Collettivo Nazionale in materia di norme di garanzia del funzionamento dei servizi pubblici essenziali nell’ambito del comparto Regioni – Autonomie Locali del 19 settembre 2002 e dell’Atto Unilaterale sostitutivo del contratto integrativo decentrato 2013-2015 del 18 marzo 2014 sulle regole per l’esercizio del diritto di sciopero, sarà garantita la continuità del servizio con prestazioni definite “essenziali” e comunque mettendo a disposizione due Vigili Urbani.

Nel dettaglio, nelle tre ore di sciopero, sarà comunque garantita l’attività di normali adempimenti richiesti dall’autorità giudiziaria e interventi in caso di trattamenti sanitari obbligatori, interventi relativi a rilievi su infortuni e incidenti stradali, attività di pronto intervento, attività della centrale operativa e servizi attinenti alla rete stradale in caso di particolari fenomeni meteorologici.

Non sono prevedibili, come fanno sapere dalla Polizia Municipale del Comune di Colle di Val d’Elsa, gli effetti che le astensioni dal lavoro potranno determinare sul regolare svolgimento degli altri servizi erogati.