Palio

Colella: “Il museo della Pantera è uno spazio aperto alla città”

Il Priore della Pantera, Pasquale Colella, è intervenuto ad Antenna Radio Esse per presentare le novità che riguardano il Museo della contrada: nuova illuminazione, un ambiente fruibile anche la sera e uno spazio che si apre alla città. “Ho sempre pensato di fare qualcosa affinché i nostri spazi museali non fossero luoghi chiusi, statici e poco fruibili ai contradaioli ma anzi, il contrario – dice Colella -: sale illuminate, con indicazioni chiare, visitabili senza quel timore reverenziale, ma con il doveroso  rispetto, che talvolta i musei danno. Ho sempre desiderato che il nostro museo, luogo della memoria storica, fosse anche un luogo del presente, accessibile specie per i più giovani; ho sempre pensato che solo conoscendo il passato si può preservare il presente e costruire al meglio il futuro.  Per tali ragioni abbiamo realizzato l’illuminazione notturna del museo, che consente a chi passa da via San Quirico di ammirare i nostri tesori”.

Inoltre la Pantera ha organizzato la mostra “Contrasti, viaggio dell’anima” che mette a confronto la pittura di Claudia Nerozzi e le fotografie di Alessandro Barazzuoli.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena