Coldiretti: “Vendemmia di qualità, ma il problema dei caprioli è grave”
30 Ago, 2018
uva-bianca-vendemmia

Tutto pronto per la vendemmia 2018. A giorni partirà la raccolta delle uve bianche, poi sarà la volta di quelle rosse, prima merlot e poi sangiovese. E le previsioni sono di un’ottima qualità. “Prevediamo una vendemmia da un punto di vista quantitativo nella media, molto buona invece da un punto di vista qualitativo – ha confermato ad ARE Simone Solfanelli di Coldiretti -. Facciamo gli scongiuri per quanto riguarda il meteo dei prossimi giorni. E’ un settore troppo importante quello del vino per la provincia di Siena, che coinvolge migliaia di imprese e dà lavoro a tantissime persone, auguriamoci di riuscire a fare le operazioni di vendemmia in tranquillità. Purtroppo un problema serio sono i caprioli, che sono diventati un flagello, perchè poi intervengono nelle varie fasi vegetative della vite, mangiano dai germogli fino a quando ci sono le zocche di uva. E’ un problema che non più essere gestito così, serve un cambio di direzione importante”.