Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

Col Treno Natura alla scoperta del Diamante Bianco. Torna a S. Giovanni d’Asso la Mostra Mercato del Tartufo Bianco

Dallo “Square Food” alla “Cerca del tartufo” insieme ai tartufai senesi e i loro cani, dall’antico treno a vapore (il Treno Natura) che partendo da Grosseto e da Siena porta attraverso una ferrovia non più in servizio fino al Castello di San Giovanni alle visite ad aziende agricole, al Museo del Tartufo, cantine, frantoi e caseifici, e poi trekking fra boschi e campagne passando per il parco archeologico di Pava, stand gastronomici e una rete di ristoranti specializzati che propongono piatti e menù dove protagonista è il tartufo bianco accompagnato da tutti i prodotti tipici locali, come pecorini a latte crudo, insaccati, carni di Chianina e Cinta Senese, olio extravergine di grande qualità, il vino della Doc Orcia e, dopo la fusione con Montalcino, anche sua maestà il Brunello: tutto questo offre la Mostra Mercato del Tartufo Bianco (13-14 e 20-21 novembre), che torna dopo un anno di assenza a San Giovanni d’Asso, cuore delle Crete Senesi e del prezioso “Diamante Bianco”, rigorosamente a chilometro zero, trovato esclusivamente dai 300 tartufai della locale cooperativa o affiliati all’associazione provinciale. Si tratta di una delle mostre mercato italiane del settore più longeve, che quest’anno festeggia le 35 candeline (sul sito www.tartufodisangiovannidasso.it tutte le informazioni e il programma completo della manifestazione).

“Quest’annata non sarà sicuramente ricordata per la quantità di tartufo bianco – spiega Paolo Valdambrini, presidente dell’Associazione Tartufai Senesi – l’assenza di piogge penalizza la raccolta. Ci possiamo consolare però con la qualità che si preannuncia di ottimo livello anche se dobbiamo aspettare la metà di novembre per sapere davvero come è andata. La siccità, di fatto, ritarderà di qualche settimana il momento migliore per la raccolta. Anche per questi motivi i prezzi oscillano fra i 3.000 e i 4.500 euro, in dipendenza della grandezza e dell’integrità del tartufo ovviamente”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

Ad

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena