Prima pagina

Clarich, Santa Maria della Scala: “Disponibili a finanziare solo se ci sarà una codecisione”

Fondazione Mps insieme al Comune di Siena per una nuova forma di governance per valorizzare i beni, le attività culturali e il futuro del Santa Maria della Scala. Un primo momento di confronto sarà il convegno di studi “I beni culturali in tempo di crisi” che si terrà il prossimo 4 marzo alle 15 presso l’Aula Magna dell”ateneo senese. Il seminario, patrocinato dall’Acri, sarà l’occasione per ascoltare e discutere di temi culturali alla presenza di numerosi studiosi del settore. Ad affiancare il progetto anche l’Ente Cassa di risparmio di Firenze e l’Università di Siena.  “Abbiamo stipulato con il Comune di Siena un protocollo d’intesa per sviluppare un progetto organico – spiega il presidente Marcello Clarich – ma dovremmo prima capire bene quale è il punto di arrivo di questa analisi, perché solo così potremmo decidere quale è la migliore scelta giuridica e il finanziamento”. Fondazione  disponibile a finanziare ma solo “se ci sarà una codecisione – conclude – non saremo più solo mero erogatori di risorse”.

Simona Sassetti

RADIO STREAMING POPUP

Ad

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena