Prima pagina

“Ci salveremo da Ebola solo con il vaccino”

Tornato dall’Africa ha accusato sintomi sospetti da temere di aver contratto il virus dell’Ebola. Per questo un altropologo senese è ricoverato a Careggi in attesa dei risultati delle analisi che dovrebbero arrivare oggi.
“Il centro di riferimento in Italia per questo tipo di analisi è lo Spallanzani di Roma – ha spiegato ai microfoni di Are Emanuele Montomoli epidemiologo dell’Università di Siena -, è attrezzato per manipolare questo tipo di microrganismi che richiedono molta attenzione. Per appurare se il soggetto ha contratto il virus Ebola basta che venga fatto un prelievo di sangue e analizzato, ma basta anche un tampone faringeo per avere la certezza del tipo di infezione. Aspettiamo dunque i risultati prima di creare allarme perchè capita spesso di ritorno dall’Africa di avere un po’ di febbre ma non è detto che sia Ebola. I viaggi in questo continente sono più a rischio che nelle zone Occidentali sia per lo sbalzo climatico che per le condizioni igienico sanitarie ed è possibile contrarre qualche virus. Spesso si tratta di malaria che, se curata subito, non è mortale. Anche di Ebola ora si guarisce, ma potremo dire di essere salvi quando sapremo come prevenire questa malattia. Si sta studiando anche in Italia per mettere a punto il vaccino e i ricercatori della società napoletana sono a buon punto. Sono studiosi che conosciamo bene perchè hanno legami con Siena, del resto chi opera nel campo del biotech non può che conoscere e collaborare con il nostro distretto”.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena